Banner
I nostri prodotti

ELETTROMAGNETOTERAPIA TRATTAMENTO CON ONDA CORTA

Il campo magnetico è presente nella sua naturalezza come campo magnetico terrestre, con un'intensità di 0,48 Gauss. Sono quasi 25 secoli che si è a conoscenza di sostanze magnetiche esistenti in natura: nel 1820 il fisico e chimico "Oersted" scoprì l'effetto magnetico della corrente elettrica, iniziando lo studio dell'elettromagnetismo. Garantì che una corrente elettrica che circola in un conduttore genera un campo magnetico. In particolare si parla di elettromagnetoterapia quando si utilizzano apparati che emettono campi elettromagnetici impulsivi (CEMP) ad alta frequenza e a bassa intensità (frequenza portante da 20 a 30 Mhz, con frequenza fino a 5.000 Hz, per facilitare la dispersione del calore indotto).

Gli studi effettuati e l'esperienza clinica confermano l'assoluta innocuità e l'assenza di effetti indesiderati nel trattamento con onde elettromagnetiche, le controindicazioni, o meglio dire, l'uso sotto stretto controllo medico, si limita ai portatori di pacemaker, a donne in stato di gravidanza, pazienti con gravi patologie cardioneurologiche o che presentano stati tumorali estesi. L'uso di CEMP è assolutamente "inoffensivo" e per di più è conforme a qualunque standard di sicurezza. Giustamente per questa ragione, i CEMP sono stati utilizzati in patologie di diversa natura, ottenendo sempre risultati ottimali e soddisfacenti, tanto nei pazienti di ambulatori quanto in pazienti ospedalieri. L'uso di CEMP ad alta frequenza e bassa intensità, permette di ottenere ampi risultati senza effetti collaterali indesiderati, utilizzandola in processi patologici acuti. Il sistema biologico dell'organismo funziona emettendo onde elettromagnetiche per ottenere un funzionamento coordinato e adeguato allo stato di salute. In conseguenza di un trauma, infezioni o altre patologie che intervengono modificando questo equilibrio, le cellule "perdono" energia. È esattamente in questa fase che interviene CEMP: restituisce al sistema biologico alterato la capacità di reagire con maggior energia e alle cellule l'energia perduta.

Gli effetti di CEMP sono i seguenti:
• azione antiinfiammatoria - riparazione dei tessuti
• azione antalgica - azione antiallergica
• azione vaso attiva - azione neuro equilibrante
• azione stimolante del sistema endocrino

I risultati benefici che si possono ottenere usando CEMP si ottengono soprattutto a livello articolare (artrosi, artriti, fratture ossee, osteoporosi, etc ... ), a livello muscolare o di tendini (tendiniti,lombalgia, distorsioni, etc ... ) e a livello vascolare (flebiti, edemi, piaghe, etc ...).